Publicata da Piero Frasconi
Venerdi - Marzo 22, 2024 16:30     Visto:111     A+ | a-
SOFT SKILLS
SOFT SKILLS
RIPENSARE IL LAVORO

Il mismatch esistente oggi nel mondo del lavoro dipende principalmente da due motivi: da un lato l’incapacità da parte delle imprese di dare un senso più profondo al lavoro, dall’altro la necessità da parte dei giovani di dotarsi di competenze che vadano oltre le conoscenze tecniche. 
Essere collaborativi e intraprendenti, avere un comportamento etico e responsabile, saper lavorare in team, avere la giusta mentalità per affrontare problemi complessi, avere voglia di apprendere e di migliorarsi continuamente rappresentano altrettanti atteggiamenti richiesti a chi vuole lavorare in organizzazioni eccellenti. 
Queste qualità, soft skills, sono difficili da insegnare in quanto non si tratta di trasmettere semplici nozioni ma di incidere sugli atteggiamenti e sui comportamenti delle persone spesso frutto di eredità genetica, di educazione familiare e di esperienze personali. 
Il libro è indirizzato quindi:
  a tutti quei giovani che stanno per entrare nel mondo del lavoro e che vogliono dare più valore alle proprie conoscenze scien-
tifiche (competenze STEM) arricchendole con quelle soft skills che sono richieste in tutti i colloqui di lavoro;
  a quei docenti, formatori o coach che sono chiamati a diffondere le soft skills all’interno delle tante organizzazioni e che a volte 
non dispongono di un metodo al quale ispirarsi.